Posts tagged ‘sofferenze’

22 febbraio 2018

Dal trasloco delle sofferenze effetti collaterali indesiderati

Dal trasloco delle sofferenze effetti collaterali indesiderati

Il 2017 segna una decisa riduzione delle sofferenze bancarie e viene celebrata dall’ABI e dal sistema bancario come un’importante buona notizia. Nel bollettino bancario pubblicato due giorni fa dall’ABI viene messa in risalto la riduzione delle sofferenze nette da 86,8 miliardi a 64,4 in un anno. Potrebbe essere effettivamente una buona notizia per le banche […]

more
26 dicembre 2017

I numeri del credito per capire meglio

I numeri del credito per capire meglio

Nel post precedente ho scritto di come le serie statistiche pubblicate da Banca d’Italia raccontino una storia di credito bancario ancora fortemente in calo nel corso dell’ultimo anno: 50 miliardi in meno. Altre tabelle relative al credito sono prodotte dalla Banca d’Italia ma occorre cercare in pubblicazioni diverse come se l’interpretazione dell’andamento del credito all’economia fosse un segreto […]

13 ottobre 2017

NPL: l’Italia s’è desta

NPL: l’Italia s’è desta

Si parte da un fatto di cronaca di settimana scorsa, la levata di scudi nazionale contro l’ipotesi presentata in consultazione dalla BCE di un superammortamento obbligatorio dei NPL (tutti i crediti deteriorati) che dal 2018 potrebbe imporre alle banche di accantonare il 100% del crediti classificati a rischio. E dovranno farlo in 7 anni (se garantiti) […]

27 settembre 2017

NPL: la grande svendita di capannoni è cominciata

NPL: la grande svendita di capannoni è cominciata

Al tempo della sventurata nascita di Atlante1, il fondo che doveva salvare le banche, scrissi un articolo commentando come nei famigerati NPL in pancia alle banche -da vendere o svendere- si sarebbero trovati una montagna di capannoni.  Profezia facile mettendo insieme due informazioni: la prima è che oltre il 70% delle sofferenze ossia dei prestiti non […]

4 settembre 2017

Scorie e lezioni dal lungo incubo del credito

Scorie e lezioni dal lungo incubo del credito

Se da un lato, come è stato mostrato nei due post precedenti, la stretta sul credito alle imprese non sembra affatto finita, dall’altro il sistema bancario festeggia nel 2017 il calo della piena delle sofferenze.  Queste ultime dopo anni di crescita vorticosa tornano a diminuire non soltanto per effetto delle cessioni (quelle vere più quelle simulate) […]

28 agosto 2017

Il credito alle imprese non cresce ancora

Il credito alle imprese non cresce ancora

Sfruttiamo le ultime giornate di agosto prima che la macchina economica sia completamente riavviata per fare il punto su alcuni argomenti tipici di questo blog, primo fra tutti la quantità di credito bancario disponibile per le imprese.  Lo si è già detto altre volte ma i dati più recenti costringono a ribadire che neppure gli ultimi […]

10 agosto 2017

Costruzioni: prosegue la carestia dopo la grande abbuffata

Costruzioni: prosegue la carestia dopo la grande abbuffata

Nella calura estiva i rappresentanti dell’ANCE, l’associazione dei costruttori, registrano impietosamente nella presentazione del loro Osservatorio il gelo calato sul settore, che esce a pezzi da 10 anni di crisi con una perdita di società e di occupazione drammatica: 612.000 addetti in meno, pari al 30%, di cui 474.000 dipendenti delle imprese. Una crisi lunghissima che […]

7 luglio 2017

La cosmetica delle sofferenze: il caso Carige

La cosmetica delle sofferenze: il caso Carige

I miei lettori dovrebbero essere oramai abituati a districarsi tra le sigle NPL, UTP, sofferenze per cercare di capire quanto compare sui giornali riguardo al problema della loro urgente cessione dai bilanci delle banche. Una parte del dibattito si concentra sul valore reale di queste sofferenze, perché il valore delle cessioni può determinare altre potenziali […]

27 giugno 2017

I miliardi sperduti delle imprese indesiderate

I miliardi sperduti delle imprese indesiderate

L’epilogo totalmente drammatico del romanzo popolare bancario veneto è deflagrato nel weekend con una soluzione che non ha precedenti nel panorama italiano e persino in quello internazionale. Il fallimento delle due banche pilotato e sussidiato dallo Stato a spese del contribuente, l’intervento di Intesa -che ha dettato al Governo condizioni, modifiche a numerose leggi e al […]

22 giugno 2017

Cosa resterà dei ruggenti anni veneti?

Cosa resterà dei ruggenti anni veneti?

Forse ci stiamo avvicinando alla conclusione. Forse… perché la soluzione che si sta delineando è tutt’altro che chiara e le necessarie approvazioni non sono scontate. Il CdA di Intesa ha approvato ieri la proposta di Messina di spendere 1€ e comprare solo roba buona: depositi della clientela (per quelli che sono ancora fiduciosamente rimasti) obbligazioni […]