Posts tagged ‘LINKIESTA’

1 luglio 2014

Adotta un bancario nella tua impresa

Adotta un bancario nella tua impresa

Sei mesi fa ho scritto un post dal titolo ‘Bancari sfrattati, ora vanno sulla strada‘ che chiudeva con questa previsione: “Il secondo [metodo], che non è ancora partito in larga scala, sarà il tentativo di ridurre prima, ed esternalizzare poi, i costi del personale trasformando una quota di personale fisso in ‘personale viaggiante’ senza contratti a […]

more
20 ottobre 2013

Basta con i capitani vecchi e incapaci

Basta con i capitani vecchi e incapaci

Chi non legge abitualmente il Corriere della Sera non avrà letto l’editoriale odierno scritto da Ernesto Galli della Loggia da cui ho tratto l’inizio e un secondo blocco che punta l’indice sulla società civile, o meglio sulla classe dirigente e imprenditoriale accusandola manifestamente di incapacità: Il potere vuoto di un Paese fermo Il fallimento di […]

9 ottobre 2013

Le Reti e le paure degli imprenditori

Le Reti e le paure degli imprenditori

Nel mio post ‘10 scomode verità per le PMI che resistono‘ -che ha avuto un’ulteriore diffusione grazie alla pubblicazione su LINKIESTA– avevo inserito un commento sulla scarsa propensione dei piccoli imprenditori a valutare serie forme di aggregazione per aumentare la loro scala dimensionale e proteggersi dai rischi di un mercato spietato. Queste le mie precise […]

4 settembre 2013

Troppo forti le resistenze al cambiamento?

Troppo forti le resistenze al cambiamento?

Difficile scegliere da dove ripartire dopo il periodo di pausa estiva che è servito a recuperare energie e freschezza a molti di noi, ma purtroppo non per vedere cambiare la rotta della nave Italia, sempre più in ritardo sulla strada della ripresa europea e internazionale (vedi le previsioni di ieri dell’OECD) e sempre più ripiegata […]

7 agosto 2013

Vivere senza credito: gli imprenditori imparano

Vivere senza credito: gli imprenditori imparano

Per qualcuno è stata una necessità, per altri una precauzione, per molti altri imprenditori sarà una scelta da fare, ma succede che sta crescendo il numero di piccole e medie imprese che si stanno esercitando a fare a meno delle banche, vista la difficoltà di ottenere nuovo credito o l’obbligo di cavarsela con riduzioni progressive dei […]

25 dicembre 2012

Buon Natale all’Italia

Buon Natale all’Italia

I pacchetti sotto l’albero di Natale di quest’anno sono pieni di speranze per un futuro migliore. Moralmente perché questo paese ha assistito pubblicamente a troppe schifezze da parte di corruttori e corrotti, da parte di politici senza scrupoli e, diciamolo, anche da parte di molti cittadini che non hanno la più pallida idea di cosa […]

22 dicembre 2012

I voti al prof.Monti

I voti al prof.Monti

Non capita spesso che i professori siano sottoposti ai giudizi, ancora meno nel sistema scolastico italiano. Il caso del prof. Mario Monti, che ha rassegnato ieri sera le dimissioni ponendo fine all’intervallo ‘tecnico’ della legislatura, è ancora più speciale perché si sa che non gradisce molto critiche e puntualizzazioni da giornalisti e colleghi economisti, ma […]

16 settembre 2012

Per ridurre il debito occorre privatizzare

Per ridurre il debito occorre privatizzare

Ripropongo su questo blog quanto pubblicato già da LINKIESTA il 10 settembre, per chi vuole una lettura semplice e capire cosa dovrebbe fare l’Italia per migliorare la propria posizione verso i mercati finanziari e verso l’Unione Europea. E’ uno scritto di Massimo Famularo, uno degli animatori del movimento liberista ‘Fermare il declino’ (www.fermareildeclino.it.) che spiega […]

13 luglio 2012

Troppe zeta per i piccoli imprenditori?

Troppe zeta per i piccoli imprenditori?

Le zeta a cui fa riferimento il titolo sono quelle contenute nelle 3 parole magiche pronunciate a proposito (e talvolta anche a sproposito) da economisti, consulenti, banche e dalle associazioni dei piccoli imprenditori: INTERNAZIONALIZZAZIONE, AGGREGAZIONE e PATRIMONIALIZZAZIONE e se poi aggiungiamo anche INNOVAZIONE non sbagliamo. Sono il mantra di chi non vede più futuro nella […]

4 novembre 2011

Strage degli innocenti?

Strage degli innocenti?

Avendo già commentato in passato gli sviluppi di due banche emiliane che hanno rischiato il fallimento e che casualmente (?) sono state rilevate entrambe da Intesa SanPaolo, e avendo lettori che ancora vengono su questo blog a cercare notizie, propongo due aggiornamenti su Banca Monte Parma e Banca BER.  Superata la crisi finanziaria con provvedimenti […]