Posts tagged ‘impieghi’

29 luglio 2014

Banche piccole: più tenere, più oculate

Banche piccole: più tenere, più oculate

Uno sguardo veloce ai dati che arrivano dal pianeta delle piccole banche, di credito cooperativo e casse rurali, accorpate sotto l’ombrello di Federcasse. 382 entità bancarie che coprono il 14% degli sportelli e il 9,6% del credito alle imprese, soprattutto piccole. Come si sono comportate nel 1° trimestre del 2014? I dati forniti dal rapporto […]

more
3 gennaio 2014

Banche italiane, c’è spazio per fare meglio

Banche italiane, c’è spazio per fare meglio

Grazie alle informazioni fornite dai bollettini della BCE è possibile fare qualche analisi comparativa sul comportamento dei sistemi bancari nazionali nei confronti delle imprese e anche in questo caso l’Italia purtroppo non brilla per convenienza. Per effettuare un’analisi sono stati utilizzati i soli dati omogenei fra paesi, perché la Banca d’Italia fornisce alla vigilanza europea […]

5 marzo 2013

Le piccole banche non possono fare miracoli

Le piccole banche non possono fare miracoli

Mi è capitato tra le mani il rapporto statistico trimestrale di BCC-Federcasse, il sistema cooperativo del credito, 398 banche con un totale di 4.442 sportelli (13% del totale) e sono andato a leggermi le tabelle relative al credito alle imprese fornito da questo sistema polverizzato di relazioni prevalentemente concentrato sulle piccole imprese. Non è un […]

4 luglio 2012

Quanto costa il denaro delle banche?

Quanto costa il denaro delle banche?

Nemmeno la salita rapida dei tassi praticati dalle banche sui finanziamenti è più un mistero. I dati statistici, i piani industriali delle banche e gli aneddoti quotidiani confermano che tassi e commissioni vengono continuamente aggiornati e alzati nei confronti delle imprese. Limitandosi alla sola area dei tassi d’interesse praticati dalle banche, l’attuale giustificazione per questa […]

8 maggio 2012

Crediti e sofferenze: il derby va a Intesa

Crediti e sofferenze: il derby va a Intesa

Pur non essendo un analista di borsa mi domando, dopo avere messo a confronto alcune dei numeri contenuti nei bilanci di Unicredit e di Intesa, se la ragione di certe performance differenti tra i due titoli sia dovuta proprio alla situazione dei crediti deteriorati. I due grandi del credito italiano si sfidano ogni giorno sul […]

4 maggio 2012

Crediti e sofferenze: BPER

Crediti e sofferenze: BPER

Il gruppo bancario con sede a Modena sta attraversando una fase particolarmente turbolenta per motivi soprattutto legati alla governante societaria in cui è finalmente riuscito a inserirsi l’avv.Samorì dopo una pluriennale lotta con il vecchio centro di controllo e all’uscita dell’AD Viola chiamato a Siena e sostituito dall’interno con Odorici. Anche in Borsa il titolo […]

30 aprile 2012

Crediti e sofferenze: MPS

Crediti e sofferenze: MPS

La disponibilità dei bilanci 2011 completi consente di valutare la situazione dettagliata dei crediti delle banche, con una particolare attenzione ai crediti deteriorati. Perché sono importanti i crediti deteriorati? Perché oltre a dare un segnale sullo stato di salute della banca, offrono spunti per valutare il comportamento passato e il probabile atteggiamento futuro della banca […]

29 marzo 2012

Credito: su il sipario

Credito: su il sipario

A integrazione del post precedente una semplice tabella che riassume e confronta i dati comunicati da 15 banche sul portafoglio di crediti alla clientela (privati e imprese, ricordando che le imprese contano per oltre il 50% del totale). Dalla tabella si può subito constatare come complessivamente il credito nel 2011 abbia avuto crescita zero, altro […]

20 marzo 2012

La mia banca è differente

La mia banca è differente

Stanno arrivando i primi dati di bilancio delle banche che consentono di fare qualche analisi e confronto, non solo all’interno della stessa banca come fatto ieri per Intesa, ma tra banche differenti. Se anche nell’opinione comune ‘le banche sono tutte uguali‘ i dati 2011 proveranno ancora di più che non è esattamente così.  Le due […]

6 settembre 2011

Obiettivo liquidità

Obiettivo liquidità

La pressione che si sta esercitando sulle banche non cala su tutti i fronti: corsi azionari ai minimi, richieste di nuovi aumenti di capitale, aumento dei crediti deteriorati e ora anche la crescita di un dissenso popolare che si sfoga sull’industria dei servizi finanziari (le uova tirate oggi contro alcune filiali di banche).  Tuttavia ragionando […]