Archive for febbraio, 2014

27 febbraio 2014

Le profonde ferite della crisi sulle nostre imprese

Le profonde ferite della crisi sulle nostre imprese

Molto interessante il rapporto presentato ieri dall’ISTAT sulla competitività delle imprese manifatturiere italiane, in particolare la sezione dedicata ai confronti con altri paesi europei e alle risposte adottate dalle imprese italiane di fronte alla crisi. Impressionante serie di grafici e tabelle che fotografano l’entità della crisi produttiva delle nostre grandi e piccole imprese, a cominciare […]

more
25 febbraio 2014

Tra i due litiganti paga il tessuto locale

Tra i due litiganti paga il tessuto locale

Si è scritto già molto e molto altro si scriverà sul rapporto tra fondazioni bancarie e banche commerciali italiane. L’argomento scotta perché dopo la prima violenta polemica tra la Fondazione MontePaschi e il vertice della banca sulla tempistica dell’aumento di capitale arriva un secondo clamoroso caso a Genova con la resistenza opposta dalla Fondazione Carige […]

21 febbraio 2014

La discesa libera del credito a breve

La discesa libera del credito a breve

Una delle tabelle pubblicate dall’ABI oggi nel suo ABI Monthly Outlook di febbraio a pag.23 mostra uno degli effetti più pericolosi del credit-crunch in atto: il calo dei prestiti a breve termine, quelli entro i 12 mesi di scadenza. La tabella indica che i finanziamenti a breve termine a famiglie e imprese sono circa 1/3 […]

21 febbraio 2014

La finanza alternativa che cresce e corre

La finanza alternativa che cresce e corre

Torno a parlare di finanza ‘alternativa’ perché non è possibile illudersi che la crisi del credito riversata su famiglie e imprese possa essere risolta in Italia solo con le misure, pur valide, varate per facilitare le emissioni obbligazionarie (minibond) prima dal ‘Decreto Sviluppo’, e ora con il secondo decreto noto come ‘Destinazione Italia’,  diventato legge […]

18 febbraio 2014

Gli incagli sono più importanti della bad bank

Gli incagli sono più importanti della bad bank

Prosegue sulla stampa a ritmo serrato il dibattito e il lancio di ipotesi sull’opportunità di creare anche in Italia una bad bank in cui isolare e trasferire fuori dai bilanci delle banche i crediti in sofferenza. Anche oggi un intervento qualificato e interessante del prof. Zingales sul Sole 24Ore (“Sì alla Bad Bank, ma senza […]

17 febbraio 2014

Lambrusco e matrioske: l’orribile fine di Kerself

Lambrusco e matrioske: l’orribile fine di Kerself

Tra il mese di dicembre del 2010 e quello di settembre 2013 ho scritto ben 25 post su una vicenda complessa di una società quotata in Borsa: KERSELF Spa, che ha cambiato il nome recentemente in AION RENEWABLES. Una storia di cattive gestioni, bilanci truccati, interventi tardivi della CONSOB, di un gruppo di aziende orientatesi […]

16 febbraio 2014

Un paese fermo che deve imparare a correre

Un paese fermo che deve imparare a correre

Simbolico l’editoriale di oggi del Corriere a firma Sergio Romano, ‘L’impazienza di un leader‘ riferito al cambio di velocità impresso dal nuovo segretario del PD Matteo Renzi per prendere il comando della corsa al governo, accelerare sull’agenda delle riforme e dare velocità a quella micro-ripresa a cui l’Italia si sta agganciando a fatica (il +0,1% […]

11 febbraio 2014

L’anestetico che fa male alle banche

L’anestetico che fa male alle banche

In parallelo al dibattito caldissimo sull’opportunità di costituire in fretta una bad bank per isolare le sofferenze del sistema bancario -nel quale si sono inserite precisazioni del ministro dell’Economia e Finanze (“buona idea ma non con soldi pubblici…”)- si è aperto un secondo fronte di proposta per un intervento sistemico finalizzato a sbloccare il razionamento […]

10 febbraio 2014

Quanta confusione sulla bad bank

Quanta confusione sulla bad bank

Improvvisa esplosione di esperti e commentatori sull’ipotesi di creazione di una o più bad bank, veicoli in cui le banche italiane andrebbero a segregare i loro crediti deteriorati. Commenti, ipotesi, incoraggiamenti fiduciosi che saranno ancora più estesi ora che il governatore della Banca d’Italia parlando all’assemblea annuale dell’Assiom-Forex sabato ha dato il suo benestare così: […]

8 febbraio 2014

La mia banda suona slow

La mia banda suona slow

Francesco Caio, commissario incaricato in novembre dal Governo Letta di redigere un rapporto sullo stato di avanzamento della rete infrastrutturale per connettere abitazioni e imprese alla banda ultralarga secondo quanto previsto dalla Digital Agenda for Europe ha consegnato il suo rapporto puntualmente il 30 gennaio. E già questa è una notizia, una commissione di esperti […]