Archive for giugno, 2012

30 giugno 2012

“La cultura delle banche è corrotta”

“La cultura delle banche è corrotta”

L’ultimo di una non breve serie di scandali che tocca il sistema bancario internazionale è appena scoppiato in UK, dove sono state trovate le prove della manipolazione dei tassi interbancari (Libor) su cui sono basati centinaia di migliaia di contratti in derivati sui tassi e un numero incalcolabile di contratti di finanziamento. Lo scandalo ha […]

more
29 giugno 2012

A quando una Silicon Valley Bank in Italia?

A quando una Silicon Valley Bank in Italia?

Silicon Valley Bank è una banca californiana con oltre 20 miliardi di dollari di attività e 1.500 dipendenti. Si è focalizzata (e dal suo nome si poteva immaginarlo) nel finanziamento di imprese ad alto tasso di crescita e startup, facendosi strada in un segmento di mercato che le banche tradizionali -anche quelle americane- faticano a […]

28 giugno 2012

Confindustria vede meglio di ABI

Confindustria vede meglio di ABI

E’ fresco di pubblicazione il rapporto del Centro Studi di Confindustria diretto da Luca Paolazzi che non mancherà di fare rumore nei prossimi giorni. “La lunga crisi: ultima chiamata per l’Europa -Liberare l’Italia dal piombo burocratico” è un titolo senza equivoci. Il Centro Studi tanto per gradire vede un PIL 2012 già a -2,4% e […]

27 giugno 2012

La responsabilità di MPS

La responsabilità di MPS

Nel giorno shock per la banca nata nel 1472, il Monte dei Paschi, costretta a chiedere aiuto allo Stato per €2 miliardi di obbligazioni che sostituiscono un aumento di capitale necessario (richieste di EBA) e impossibile (Fondazione già al verde, altri soci esterni non graditi), e a varare un piano lacrime e sangue che prevede […]

26 giugno 2012

Germania-Italia è già mezza persa

Germania-Italia è già mezza persa

In campo calcistico pur partendo sfavoriti nella sfida con lo squadrone della Germania tutti sanno che la palla è rotonda e che potrebbe anche scappare un risultato a sorpresa. Ma l’economia è una questione diversa e là il vantaggio della nazione tedesca è pressoché incolmabile.  Non solo sul piano dell’efficienza, del minore impatto della burocrazia […]

25 giugno 2012

JPMorgan e Banca Network: diversamente trasparenti

JPMorgan e Banca Network: diversamente trasparenti

Le perdite miliardarie di JPMorgan sui derivati sono state al centro di numerose polemiche e hanno costretto il CEO Jamie Dimon a imbarazzanti scuse nei confronti dei feroci analisti USA, ma anche della commissione del Senato e della House of Representatives americano il 12 giugno scorso.  Le perdite della banca hanno sicuramente provocato danni alla […]

25 giugno 2012

Asti brinda a BiVer

Asti brinda a BiVer

Sembra oramai deciso il passaggio della BIVER Banca dal gruppo MPS alla Cassa di Risparmio di Asti.  Non è un mistero che dalla cessione della quota del 60% della banca nata dalle casse di risparmio di Biella e Vercelli, MPS spera di ricavare 200 milioni di euro da mettere velocemente tra le manovre necessarie al […]

25 giugno 2012

Lo Stato paga i debiti senza fretta

Lo Stato paga i debiti senza fretta

Ricordate l’articolo che ho scritto il 22 maggio pieno di scetticismo sulla possibilità che i debiti dello Stato e degli enti locali verso le imprese fossero rapidamente liquidati, come veniva annunciato da più parti ? Se avete voglia di rileggere l’articolo “Crediti verso la PA: come e quando?” poi è più facile capire perché oggi […]

23 giugno 2012

Ligresti e le banche: figli e figliocci

Ligresti e le banche: figli e figliocci

Che l’intera storia della dinastia Ligresti si presti alla stesura di un romanzo horror sul capitalismo familiare italiano non è più un mistero, ma che in questa trama emergano incredibili connivenze da parte del sistema bancario è oramai un’altra certezza. Se non è bastata la lettura dei numerosi articoli, vi propongo uno stralcio dell’ottimo pezzo […]

22 giugno 2012

I Confidi ce la faranno?

I Confidi ce la faranno?

Non esiste convegno locale sul tema del credito alle piccole imprese in cui i rispettivi Confidi non siano tirati per la giacca a mettere in campo le povere risorse per facilitare quello che la crisi (e aggiungiamo anche gli errori di banche e imprese) hanno reso sempre più difficile. Ma cosa sappiamo del vero stato di […]