Postato:

27 gennaio 2011

Moratoria 2011 in extremis

Vincenzo Boccia, presidente Piccola Industria di Confindustria

Questa la notizia di oggi riportata dalle agenzie di stampa in merito al nuovo accordo sulla moratoria:

(Il Sole 24 Ore Radiocor) – , 26 gen – Il ministero dell’Economia, apprende Radiocor, ha convocato per lunedi’ prossimo 31 gennaio, il tavolo tecnico che cerchera’ di chiudere l’accordo per la proroga della moratoria per le pmi. Al tavolo saranno presenti le oltre 20 rappresentanze di impresa firmatarie dell’Avviso Comune dell’agosto 2009. Tra gli addetti ai lavori c’e’ fiducia per il raggiungimento dell’accordo che tecnicamente sara’ una riapertura dei termini della moratoria per altri sei mesi. Per le imprese che ne hanno gia’ beneficiato sara’ prevista la possibilita’ di attivare la sospensione delle rate su nuovi finanziamenti per dodici mesi. Per i finanziamenti in essere, il cui pagamento delle rate e’ stato gia’ sospeso per dodici mesi e non puo’ essere piu’ prorogato, si studia la possibilita’ di ristrutturarli con un allungamento a medio lungo termine. Confermata anche la presenza della copertura del rischio tassi sui finanziamenti con strumenti derivati lineari. Le domande presentate e in gran parte accolte per la moratoria dei debiti delle pmi a fine ottobre erano circa 183mila pari a un debito residuo di quasi 55 miliardi.

E’ abbastanza tipico che si debba arrivare proprio all’ultimo giorno per stabilire il restyling della prima moratoria (Avviso Comune).  Era successa la stessa cosa con il cambiamento della Commissione di Massimo Scoperto, imposta dalla legge Bersani. Il tavolo tecnico è un tavolone da 25 posti, 20 rappresentanze di categoria incluso ABI e i tecnici di Banca d’Italia e del Ministero.  L’importante è che si decida velocemente per i 183.000 che aspettano.  Dalle notizie di oggi nessuna novità aggiuntiva rispetto a quanto già commentato nei precedenti articoli. (“La moratoria sarà elastica ma…“) fatta eccezione per la decisione di prorogare di 6 mesi (31/7) la scadenza per richiedere una vera moratoria riservata alle imprese che non lo hanno mai fatto prima.

more

Ti potrebbe interessare anche :


Leave a Reply

Twitter Users
Enter your personal information in the form or sign in with your Twitter account by clicking the button below.