Postato:

11 gennaio 2011

Kerself 7: chi è l’advisor?

Un altro capitolo misterioso da segnalare nella complessa vicenda della KERSELF.  Sulla base delle comunicazioni societarie, inviate anche a Borsa Italiana e CONSOB, la società di Reggio aveva ingaggiato nel mese di giugno 2010 una coppia di advisor di assoluto valore: Mediobanca e lo studio Borghesi&Colombo.  Trattandosi di decisione presa in giugno diamo per certo che la coppia fosse stata scelta dal presidente Masselli per raddrizzare la barca.

I due nomi sono scomparsi nella sequenza convulsa di avvenimenti che si è creata in dicembre dopo l’impugnazione del bilancio da parte della CONSOB e che ha portato prima alla revoca delle deleghe al presidente e AD Pier Angelo Masselli e poi alla rottura per inadempimento (da parte di Masselli) del patto parasociale con l’Avelar Energy si è parlato ancora di un piano industriale, validato in via indipendente da PwC, sostenuto da un aumento di capitale sino a 50 milioni (ma proprio ieri REUTERS indicava in soli 8 milioni la delega approvata da parte del CdA).
I nomi di Mediobanca e di Borghesi sono assenti in qualsiasi comunicato ufficiale; oggi non è per nulla chiaro a) se il Piano industriale approvato dal CdA il 17 dicembre sia lo stesso predisposto da Mediobanca e Borghesi quando la società era nelle mani di Masselli e del DG Squinzi, b) se il ribaltone al vertice con la nomina di Giorgi (Avelar) nella carica di AD al posto di Masselli sia stato condiviso o suggerito dagli advisor e c) se l’incarico ai due consulenti sia stato confermato o revocato dal nuovo vertice aziendale.

Credo che sapere se Mediobanca e Borghesi siano ancora a fianco della Kerself sia un’informazione critica per chi detiene azioni di una società in difficoltà e  bisognosa di ristrutturazione finanziaria, e lo sia anche per chi vanta crediti verso il gruppo Kerself.  Posso comprendere il silenzio di Mediobanca, che di norma non gradisce accostamenti a situazioni con troppi risvolti giudiziari e tribunali all’opera, però sarebbe opportuno che la CONSOB chiedesse qualche chiarimento in merito alla società e lo rendesse pubblico mentre le quotazioni segnano grandi variazioni giornaliere.

more

Ti potrebbe interessare anche :


Leave a Reply

Twitter Users
Enter your personal information in the form or sign in with your Twitter account by clicking the button below.