Archive for novembre, 2010

29 novembre 2010

Il gatto e la volpe

Il gatto e la volpe

E’ una coppia che non poteva non attirare l’attenzione: il Sole 24 Ore e Unicredit hanno promosso una serie di incontri tematici per le piazze italiane dal titolo “I RISCHI DEL MESTIERE, ripresa economica, imprese globali e rischio di cambio”. Cinque tappe, come recita l’invito, per favorire l’incontro tra banca e impresa su due temi […]

more
26 novembre 2010

Banche sotto assedio

Banche sotto assedio

Dopo un’altra settimana di passione per i mercati finanziari mi ritrovo a tirare alcune somme sulla situazione del sistema bancario, Non credo che ci sia stato nella storia delle banche un periodo peggiore di quello attuale. Facciamo un semplice elenco dei fatti: la crisi finanziaria è stata provocata senza più alcun dubbio da eccessi e […]

25 novembre 2010

Il salvagente 662

Il salvagente 662

Un vero peccato che il sito del Ministero dello Sviluppo Economico non sia molto aggiornato quanto a statistiche, ma anche la sola lettura dei dati 2009 ci aiuta a capire come il Fondo di Garanzia per le Piccole e Medie Imprese istituito dalla Legge 662 art.2, oramai noto come il Fondo 662, sia uno dei […]

24 novembre 2010

SCF, i consulenti e l’Italia

SCF, i consulenti e l’Italia

McKinsey, una delle più note società di consulenza strategica a livello mondiale e il principale fornitore di idee e soluzioni alle banche italiane, ha pubblicato di recente un paper (Supply Chain Finance: From myth to reality) estremamente positivo sui benefici dell’adozione di nuove piattaforme di SCF- Supply Chain Finance- nelle banche.  Il documento spiega perché […]

23 novembre 2010

Scoprire l’acqua calda

Scoprire l’acqua calda

trascrivo integralmente la seguente agenzia di stampa: BANKITALIA: CAROSIO, IMPRESE SOTTO 50 DIPENDENTI SI MOSTRANO FRAGILI (ASCA) – Roma, 23 nov – ”Secondo i dati della Centrale dei Bilanci, le imprese con meno di 50 addetti presentano una struttura finanziaria relativamente fragile e una elevata esposizione nei confronti del sistema bancario. Il loro grado di indebitamento […]

23 novembre 2010

Il nodo della moratoria-bis

Il nodo della moratoria-bis

La moratoria sulle rate dei mutui concessi alle imprese è stata una delle poche misure concrete ed efficaci per contrastare l’effetto devastante della crisi finanziaria e di liquidità sulle nostre PMI. Partita per iniziativa di alcune grandi banche è stata poi estesa su iniziativa dell’ABI e pressione di Confindustria a quasi tutto il sistema bancario […]

22 novembre 2010

Piace la direttiva sui pagamenti EU

Piace la direttiva sui pagamenti EU

Ancora una conferma dell’importanza per l’Italia nell’adottare la normativa EU sulla puntualità dei pagamenti che dovranno essere effettuati a 30 giorni o al massimo a 60 giorni dalla data della fattura.   Arriva dalla ricerca pubblicata da Atradius (Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento-Tempi di pagamento massimi nell’Unione Europea) che ha intervistato circa 4.000 imprese […]

18 novembre 2010

Il business della crisi e i suoi segreti

Il business della crisi e i suoi segreti

Nell’appuntamento settimanale sui temi che toccano la crisi delle PMI mi soffermo oggi su un aspetto collaterale, ma di una certa importanza, che è stato stimolato dall’osservazione sui percorsi che portano nuovi lettori a trovare questo blog.  La crisi delle piccole e medie imprese è un fenomeno oramai molto evidente e non passeggero. In quanto […]

18 novembre 2010

Meglio fingere di non vedere

Meglio fingere di non vedere

Una notizia ripresa dalla stampa offre a distanza di un giorno una nuova prova dei miei dubbi sulla volontà di scoperchiare la pentola dei ritardi sui pagamenti tra grandi e piccole imprese.  ASSIFACT, l’associazione delle società di factoring, a valle della sua assemblea annuale ha comunicato: di essere entrata a far parte del sistema Confindustria, […]

17 novembre 2010

Si può morire di insoluti

Si può morire di insoluti

Con dispiacere riportiamo anche in questo blog la notizia dell’imprenditore di Treviso che si è tolto la vita due giorni fa schiacciato dai debiti della sua impresa di calzature sportive che non era riuscita a farsi pagare crediti per ben 1.000.000 di Euro ed era stata dichiarata fallita in estate. Ci voleva la tragedia per […]

Tags: ,