Archive for ottobre, 2010

29 ottobre 2010

In banca B2B vuol dire ‘back to basics’

In banca B2B vuol dire ‘back to basics’

Qualcosa si sta muovendo nel mondo rigido delle banche e proprio ieri mi è capitato di sentire per la prima volta una chiara ammissione di colpe ed errori da parte di due banche in un eccellente convegno organizzato dall’Istituto di Studi Bancari di Lucca (“Alibabanca e la formula magica per un credito credibile“). I manager […]

more
28 ottobre 2010

Pagare a 60 giorni? un incubo per i big

Pagare a 60 giorni? un incubo per i big

L’entusiasmo con cui è stata recepita dal sistema delle imprese e da Confindustria la notizia dell’approvazione in sede EU della normativa che vincolerà dal 2013 la Pubblica Amministrazione a pagamenti a 60 giorni dalla fattura è più che giustificata. Il mostruoso arretrato di pagamenti accumulato da enti locali e società pubbliche ha messo in difficoltà […]

27 ottobre 2010

Le PMI possono sopravvivere senza Ermotti

Le PMI possono sopravvivere senza Ermotti

La sofferta scelta della successione ad Alessandro Profumo sembra essersi conclusa ieri con la nomina di un unico DG: Roberto Nicastro.  Se la continuità e la conoscenza delle forze in campo sono un valore aggiunto, la scelta di Nicastro è giusta. Lavora in Unicredit dai tempi della privatizzazione, dovrebbere conoscere ogni angolo dell’impero e dare […]

26 ottobre 2010

Credito stretto alle imprese del terziario

Credito stretto alle imprese del terziario

Una recente indagine promossa da Confcommercio tramite l’Osservatorio sul credito alle imprese del terziario smentisce gran parte delle dichiarazioni sul ritorno alla normalità nella concessione del credito alle imprese.  Il 49% delle imprese del campione ha dichiarato di avere difficoltà nel fabbisogno di finanza. Di queste il 37,2% è riuscita in qualche modo a fare […]

25 ottobre 2010

il Factoring corre

il Factoring corre

Il mercato del factoring continua a sorridere. Alla fine di agosto il volume di operazioni gestite dai 30 principali associati (fonte Assifact) era cresciuto dell‘11,5% rispetto allo stesso mese del 2009.  Non mi vengono in mente cose che in finanza siano cresciute di più, se si escludono i volumi di crediti in sofferenza da recuperare. […]

22 ottobre 2010

Brembo: la filiera esiste

Brembo: la filiera esiste

Questa è una bellissima notizia a chiusura della settimana.  La filiera funziona anche nel salvataggio dei fornitori in crisi.  La Brembo ha annunciato di avere affittato il ramo d’azienda di due fornitori strategici le società Immc e Iral, “per salvaguardare il know–how e l’importante patrimonio tecnologico trasferiti da Brembo alle suddette aziende nel corso della […]

21 ottobre 2010

Il sismografo della crisi

Il sismografo della crisi

Diversi imprenditori si lamentano della scarsa trasparenza del rating che non viene comunicato dalle banche.  A loro rispondo che all’origine il rating era considerato dalla stessa Banca d’Italia ‘interno’ e quindi segreto, da non comunicare obbligatoriamente all’impresa. Questa prassi è oramai abbandonata da gran parte delle banche che forniscono liberamente la classificazione o almeno qualcosa […]

21 ottobre 2010

Basta territorio, please!

Basta territorio, please!

Sono costretto dalla lettura dei giornali a ritornare sul tema delle banche e del territorio, già commentato alcuni giorni fa (“Rotta verso il territorio”) perché credo che adesso si stia esagerando. Le dichiarazioni delle banche verso il territorio sono stucchevoli e prive di significato concreto. Nel giro di pochi giorni mi trovo a leggere che: […]

19 ottobre 2010

Non passa lo straniero

Non passa lo straniero

L’innovazione italiana è in molti casi il frutto di una rincorsa e un adattamento a prodotti e modelli esteri. Lo è innegabilmente anche nel settore dei servizi finanziari: quasi tutte le novità nei prodotti finanziari e nei metodi di servizio sono state clonate da modelli sperimentati in banche estere. Eppure i tentativi di penetrazione nel […]

19 ottobre 2010

Traffico sulla via Emilia

Traffico sulla via Emilia

Succede qualche volta che tra due litiganti, goda il terzo. Così è stato nella corsa ad accaparrarsi le 67 filiali di Banca Monte Parma, dove le due popolari, Milano e Vicenza, sono state bruciate sul filo di lana dal Bancone dei Territori di Corrado Passera e Marco Morelli.  Intesa si ripiazza su una zona economicamente importante che […]